Committente:  Comune di Rovato, via Lamarmora n. 7, Rovato ( Brescia)
Importo lavori:  € 109.000,00 ( di cui 3.517,72 per gli oneri della sicurezza)
Stato dei lavori:

 Progettazione giugno 2006

 Lavori ultimati e collaudati con esito favorevole

Prestazioni effettuate:

 Progetto preliminare, definitivo ed esecutivo

 Direzione lavori

 Coordinamento della sicurezza in fase di progettazione / esecuzione

 Contabilità dei lavori

Legge 2 marzo 1949 n. 143:  Classe VI, categoria (a

 

Sistemazione del sagrato della Chiesa parrocchiale della frazione Sant'Anna a Rovato.

vista dallalto

L'intervento consiste nella sistemazione dell'intera zona di pertinenza della Chiesa parrocchiale della frazione S.Anna (Rovato).

In particolare si intende valorizzare il sagrato della Chiesa per ricreare uno spazio di socializzazione ben definito e riqualificante per l'intera comunità della frazione oltre al mantenimento degli spazi verdi e degli alberi attualmente presenti.

L'intervento si fonda principalmente sulla ripavimentazione dell'intera zona di pertinenza della Chiesa parrocchiale della frazione S.Anna, sulla valorizzazione della vegetazione ad alto fusto esistente e l'inserimento di nuovi corpi illuminanti ed elementi di arredo urbano che consentano quindi anche l'utilizzo serale dell'intera zona.

Le funzioni richieste all'opera di progetto sono così identificabili:

- razionalizzazione e riqualificazione dei percorsi pedonali e carrabili intorno alla chiesa parrocchiale;

- valorizzazione della zona del sagrato al fine di ottenere una piazza protetta a servizio della Chiesa della frazione Sant'Anna;

- riqualificazione della via interna, adiacente agli edifici, che collega Via Sant'Anna con Via Pontoglio;

- riorganizzazione dell'illuminazione pubblica;

- mantenimento e recupero delle essenze arboree esistenti;

- inserimento di nuovi elementi di arredo urbano atti a garantire un migliore utilizzo dello spazio e dei percorsi ivi inseriti.

La proposta progettuale elaborata prevede la creazione di una zona esclusivamente pedonale, che cinge per intero la Chiesa parrocchiale della frazione, avente come nuovo elemento caratterizzante il sagrato della medesima.

Attorno a quest'ultimo si sviluppano le zone di sosta per le persone, tutti i percorsi pedonali e le aree verdi che fungono da filtro tra la piazza così ricavata e le vie di scorrimento che la delimitano.

In allineamento con l'ingresso principale della chiesa si prevede l'accesso carraio alla piazza, protetto da una catena metallica tesa tra i piloncini di pietra esistenti, recuperati in loco e ridistribuiti sull'intera area. Infine è prevista la creazione di un ampio spazio protetto sul retro della chiesa dove viene ricollocata una fontana pubblica di acqua potabile.

prospetto

prospetto1.