Committente:  Comune di Bedizzole, p.zza Vittorio Emanuele II n. 1, Bedizzole (Brescia)
 Stato dei lavori:

 Lavori ultimati e collaudati con esito favorevole

 Progettazione settembre 2003

 Realizzazione luglio 2004

 Prestazioni effettuate:

 Progetto preliminare,definitivo ed esecutivo

 Direzione lavori

 Coordinamento della sicurezza in fase di progettazione/esecuzione

 Contabilità dei lavori

 Legge 2 marzo 1949 n. 143:  Classe VI, categoria (a

Realizzazione di pista ciclabile e recupero di fabbricato esistente lungo la sponda del Chiese, loc. Broletto, Bedizzole

Rampe di collegamento al sottopasso

Il Comune di Bedizzole ha proceduto alla realizzazione di un complesso reticolo di itinerari e percorsi ciclabili di collegamento delle zone verdi attrezzate recentemente realizzate.

Detto reticolo si inserisce armoniosamente in un'impareggiabile contesto ambientale che lambisce e si sviluppa in parte presso il Fiume Chiese e le aree contermini collegando tra loro il parco "Airone" e le rogge esistenti.

Il presente progetto si inserisce nell'ottica di procedere alla creazione e continuazione degli esistenti collegamenti definendo una prosecuzione dell'esistente e collegandolo al futuro itinerario ciclo-pedonale di prossima realizzazione da parte del Consorzio Medio Chiese.

Il progetto ha previsto inoltre la realizzazione di opere di arredo urbano ed opere edili minimali necessarie al recupero dei resti di un edificio storico esistente tramite la realizzazione di una idonea copertura lignea di riparo e della relativa pavimentazione che verrà realizzata al rustico, necessari a definire una zona di sosta protetta ed attrezzata.

muratura recuperata dellex mulino

Le funzioni urbanistiche che sono state richieste possono sommariamente riassumersi in un facile e sicuro raccordo ciclo-pedonale tra gli agglomerati urbani e le zone a verde circostanti e sono così identificabili:

- realizzazione di un percorso ciclo-pedonale di collegamento tra le viarie aree attrezzate ed i percorsi ciclabili esistenti e quelli di futura realizzazione da parte del Consorzio di Bonifica del Medio Chiese;

- recupero dei resti di un edificio storico esistente mediante il risanamento e la conservazione delle strutture murarie esistenti e la creazione di una copertura lignea atta a garantire una confortevole area di sosta coperta ed attrezzata;

- inserimento di nuovi elementi di arredo urbano atti a garantire un migliore utilizzo dei percorsi ciclabili esistenti.

Indispensabile per la realizzazione dei percorsi  necessari alla  riqualificazione dell'area è stato l'attraversamento della Via pubblica  tramite  l'adeguamento del sottopasso esistente posto in  prossimità del Fiume Chiese che avverrà con operazioni di pulizia e bonifica delle aree. 

I percorsi ciclo-pedonali sono stati realizzati con uno stabilizzato di ghiaia, mentre la passerella di collegamento tra la quota stradale ed il sottopasso è stata realizzata con un struttura in acciaio e  legno con una pendenza massima  dell'8%. Infine il tratto dipista ciclabile realizzato al margine della Via pubblica è in asfalto opportunamente delimitato ed evidenziato con segnaletica orizzontale e verticale.